business charts commerce computer

Negli Stati Uniti l’educazione finanziaria entra nel programma scolastico

L’ultimo stato in ordine di tempo è stato il Michigan, prima di lui Florida, Georgia e diversi altri. Tutto rientra nel percorso di alfabetizzazione finanziaria

L’educazione finanziaria diventa ufficialmente materia di studio in molti degli stati in America. L’ultimo in ordine di tempo è il Michigan che garantirà un corso di studi obbligatorio per poter conseguire il diploma di scuola superiore. Proprio la scorsa settimana la governatrice Gretchen Whitmer ha firmato un disegno di legge che impone lezioni di finanza personale nelle scuole dello stato.  La legislazione in precedenza è stata approvata dalla Camera dei Rappresentanti e il Senato dello stato con un forte sostegno bipartisan.

Come mamma, voglio che ogni bambino che si diplomi in Michigan entri nel mondo reale con una serie diversificata di abilità e conoscenze, e questo deve includere l’alfabetizzazione finanziaria”, ha detto Whitmer in una dichiarazione subito dopo aver approvato l’emendamento.

Ha poi continuato che “Ogni giovane del Michigan merita di sapere come preventivare, risparmiare e investire saggiamente i propri soldi in modo da poter iniziare alla grande dopo il liceo, sia che vadano al college, inizino a lavorare o aprano una piccola impresa”.

Parole significative, il futuro di queste generazioni passa proprio da qui. Saper usare con cognizione gli strumenti finanziari è un buon passo avanti.

La legge entrerà in vigore in Michigan per gli studenti che iniziano la terza media (volendola traslare nel nostro ordinamento) nell’anno scolastico 2023-24.

L’ordinamento è stato approvato con un sostegno bipartisan schiacciante. All’inizio di quest’anno sia la Florida che la Georgia hanno dato il via a leggi simili che garantiscono l’accesso a un corso di finanza personale per tutti gli studenti. Grazie a questi circa il 25% degli alunni delle scuole superiori negli ultimi anni hanno avuto accesso a corsi di alfabetizzazione finanziaria, i dati arrivano dal rapporto sullo stato dell’educazione finanziaria 2022 di Next Gen Personal Finance.

Rispondi